Scaricatori di sovratensione obbligatori?

   

Una domanda che mi viene posta spesso è: Gli scaricatori di sovratensione obbligatori, si o no? In questo articolo faremo luce sulla questione dibattuta SPD obbligatori.

Scaricatori di sovratensione obbligatori SPD obbligatori

SPD obbligatori? Scaricatori di sovratensione obbligatori?

Mio cugino mi ha detto che gli SPD sono obbligatori!” Oppure “Ho sentito dire che gli scaricatori di sovratensione sono obbligatori

Ho sentito queste frasi svariate volte, in questo articolo faremo chiarezza sulla questione SPD.

 

La verità è che: Non esiste obbligo specifico.

 

Al fine di salvaguardare le apparecchiature elettriche ed elettroniche connesse all’impianto elettrico o proteggere le persone dalle sovratensioni (dovute a fulmini o a sovratensioni di manovra) in ingresso dalla linea elettrica dell’ente distributore deve essere effettuata una valutazione del rischio:

Se si intende installare gli SPD (scaricatori di sovratensione) per la protezione di persone (o eventualmente sistemi e componenti elettrici) contro le sovratensioni dovute ai fulmini, la valutazione deve essere fatta secondo la procedura indicata dalla Norma CEI EN 62305-2, considerando il rischio R1 “perdita di vite umane o di danni permanenti” (ed eventualmente il rischio R4 “perdite economiche“).

La protezione contro il fulmine è necessaria se il rischio R calcolato è superiore al rischio tollerabile Rt.

Scaricatori di sovratensione obbligatori SPD obbligatori 1

Se si intende installare gli SPD per proteggere sistemi e componenti elettrici ed elettronici contro sovratensioni di manovra deve esserci un motivo valido, come ad esempio casi acclarati di danni alle apparecchiature a causa di sovratensioni di manovra provenienti dalla rete, oppure la presenza di apparecchiature particolarmente sensibili.

Quindi, se in prossimità della fornitura elettrica in esame, altre utenze hanno subito o subiscono frequentemente danni dovuti alle sovratensioni elettriche è bene installare gli scaricatori di sovratensione.

 

Il discorso è diverso se l’attività o il luogo in esame è classificato come luogo con pericolo di esplosione. A tal proposito consiglio di vedere il mio articolo su “Protezioni contro le sovratensioni” a questa pagina.

 

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alle nostre Newsletter 

Quanto è stato utile questo post?

Fai clic su una stella per votare il post!

Voto medio / 5. Conteggio voti:

Commenti

commenti

CEO - Studio Tecnico Multiservices Salvatore Patti | Mi occupo di: - progettazione di impianti elettrici; - progettazione impianti idrici antincendio; - progettazione impianti di ventilazione e climatizzazione. - gestione e risparmio dell’energia.Da qualche tempo, ho trasformato la mia passione per la scrittura in lavoro. Mi occupo della stesura di contenuti originali e ottimizzati per il web.Scrivo per svariati Blog e Magazine come Freelance. Oltre alla creazione di contenuti per il web, progetto e realizzo siti internet come blog, magazine ed e-commerce.
WhatsApp chat