Smart City: La prima Google City sarà Toronto

   

Smart City: La prima Google City sarà Toronto

 

 

Inside Alphabet , la società madre di Google, è un gruppo chiamato Sidewalk Labs, un’iniziativa all’interno dell’azienda che “immagina, progetta, collauda e costruisce innovazioni urbane per aiutare le città a far fronte alle loro più grandi sfide”.

Smart City: La prima Google City sarà Toronto

Nel 2017, il gruppo ha annunciato l’intenzione di costruire la sua prima “città” collegata, un quartiere chiamato Quayside sul lungomare di Toronto, in Canada, e ora abbiamo un’idea migliore di come potrebbe essere quella città.

I piani sono stati sviluppati insieme agli studi di architettura Snøhetta e Heatherwick Studio, riferisce Fast Company. I rendering su questi piani non definitivi sono stati rilasciati qualche settimana fa.

Smart City: La prima Google City sarà Toronto

Per quanto riguarda l’aspetto, Sidewalk Labs sarà costituita da una dozzina di torri nel quartiere che includerà 3.000 unità abitative, un terzo delle quali è designata “a prezzi accessibili”. Tutti gli edifici della città saranno modulari, in modo che possano adattarsi secondo le varie necessità. La città sarà interamente gestita con energia solare, calore geotermico e internet 5G per tutti. Sotto la città una serie di tunnel ospiteranno robot di consegna merci e camion della spazzatura, tutti gestiti da robot piuttosto che umani.

Smart City: La prima Google City sarà Toronto

L’obiettivo è anche quello di offrire cose come: marciapiedi riscaldati che scioglieranno il ghiaccio durante il freddo e “impermeabili” per gli edifici, teloni trasparenti che copriranno le aree pubbliche e le renderanno accessibili anche quando piove.

Ed è solo l’inizio. Staremo a vedere.

La città non dovrebbe essere pronta per i residenti per almeno altri cinque o sei anni.

 

fonte: http://fortune.com/2019/02/21/google-smart-city-sidewalk-labs/

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Le informazioni contenute in questo sito, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori del sito si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti senza preavviso. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo a redazione@salvatorepatti.it. Saranno immediatamente rimossi. Gli autori del sito non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alle nostre Newsletter 

Commenti

commenti

Sono un progettista di impianti presso lo studio associato VPengineering.Mi occupo della progettazione di impianti elettrici, impianti idrici antincendio, impianti di ventilazione e climatizzazione.Sono esperto in gestione e risparmio dell’energia.Da qualche tempo, ho trasformato la mia passione per la scrittura in lavoro. Mi occupo della stesura di contenuti originali e ottimizzati per il web.Scrivo per svariati Blog e Magazine come Freelancer. Oltre alla creazione di contenuti per il web, progetto e realizzo siti internet come blog, magazine ed e-commerce.
WhatsApp chat